Archivio: Approfondimento del mese

9 Mani di Dio e mani di donna

da Avvenire del 30 MAGGIO 2021 di Luigino Bruni

Senza antenati, senza nozze, senza discendenti, con una voglia selvaggia di antenati, di nozze e di discendenti… Di tutto esiste un surrogato misero, artificiale: degli antenati, delle nozze e dei discendenti Franz Kafka, Diari, 22 gennaio 1922 Alcune poche parole hanno la sublime capacità di aprire le nostre storie, anche la storia di una vita … +LEGGI TUTTO9 Mani di Dio e mani di donna »

8 Il più essenziale mestiere

da Avvenire del 23 MAGGIO 2021 di Luigino Bruni

Nome che stai al centro, / il tuo suono ciocca / e s’imperla di voci / ma nessuna ti tiene, / nessuna ti osa in suoni, / in lettera e in cifra. / Nelle tue solitudini / di mai chiamato. / Come tutto è assai strano. / A me sembra. Assai strano. / Ti piantóno, … +LEGGI TUTTO8 Il più essenziale mestiere »

7 Il dono dell’orzo guadagnato

da Avvenire del 16 MAGGIO 2021 di Luigino Bruni

La storia insegna che meno si legge e più si comprano libri Albert Camus, Giona o l’artista al lavoro La vita civile è una fitta di rete di molte reciprocità. C’è la reciprocità del contratto, che nasce dai mutui bisogni, e che forma l’ossatura delle città, dei popoli e del nostro villaggio globale. Con questa … +LEGGI TUTTO7 Il dono dell’orzo guadagnato »

6 Il secondo piano del mondo

da Avvenire del 09 MAGGIO 2021 di Luigino Bruni

Boaz notò con stupore che se ai mietitori cadevano per terra più di due spighe, malgrado il suo bisogno Rut non le raccoglieva perché la porzione di spigolatura che la Legge assegna ai poveri ammonta a non più di due spighe cadute insieme per sbaglio Louis Ginzberg, Le leggende degli ebrei, VI «La sorte volle» … +LEGGI TUTTO6 Il secondo piano del mondo »

5 L’economia della spiga sospesa

da Avvenire del 25 APRILE 2021 di Luigino Bruni

Anch’io, venuto per ultimo, mi sono tenuto desto, come uno che racimola dietro i vendemmiatori: con la benedizione del Signore sono giunto per primo, come un vendemmiatore ho riempito il tino. Siracide, 33 «Noemi aveva un parente da parte del marito, un uomo ricco e di valore del clan di Elimèlec, che si chiamava Boaz» … +LEGGI TUTTO5 L’economia della spiga sospesa »

4 Mai padroni del nostro nome

da Avvenire del 18 APRILE 2021 di Luigino Bruni

L’attaccamento è rovinoso, ed è il tuo nemico. Chi si forma un legame è perduto Philip Roth, L’animale morente «Vedendo che era davvero decisa ad andare con lei, Noemi smise di parlarle» (Rt 1,18). Rut aveva appena pronunciato la sua dichiarazione di fedeltà incondizionale a Noemi, e questa non reagisce, anzi sembra quasi infastidita da … +LEGGI TUTTO4 Mai padroni del nostro nome »

3 La grammatica del per-sempre

da Avvenire del 11 APRILE 2021 di Luigino Bruni

Un essere umano che riceve un visitatore a casa sua gli offrirà senz’altro un letto per dormire; se ritorna, gli indicherà una poltrona; se torna ancora, avrà diritto a una panca; e se apparirà nuovamente, l’ospite gli dirà: però ora basta. Con Dio è diverso: più lo disturbiamo più egli ne gioisce Rabbì Zerà, in … +LEGGI TUTTO3 La grammatica del per-sempre »

2 E Noemi la migrante si alzò

da Avvenire del 4 APRILE 2021 di Luigino Bruni

Per quelle quattro miglia trascorse insieme a Noemi, Orpa ebbe il privilegio di mettere al mondo quattro giganti, cioè Golia e i suoi tre fratelli Louis Ginzberg, Le leggende degli ebrei «Al tempo dei giudici ci fu nel paese una carestia…» (Rt 1,1). Nei pochi versi del Libro di Rut ogni nome è un messaggio. … +LEGGI TUTTO2 E Noemi la migrante si alzò »

1 E Dio affidò la voce alle donne

Avvenire: Luigino Bruni 28 marzo 2021

Il piccolo libro di Rut è tra i libri più belli della Bibbia, se non il più bello dal punto di vista narrativo. Contiene molti messaggi etici, sociali, economici e religiosi, ma prima e soprattutto è una storia meravigliosa, una stupenda novella. È una storia familiare, nuziale, è un brano della storia di Israele; ma … +LEGGI TUTTO1 E Dio affidò la voce alle donne »

IL PADRE NOSTRO IN FAMIGLIA

da Famiglia Domani 1/2021 di G. Bergese - L. Basteris

Una frase per ogni giorno della settimana. Vogliamo proporre uno schema molto semplice, a portata di famiglia: uno strumento concreto per dedicare una settimana della preghiera familiare al Padre Nostro, perchè – come affermava San Giovanni Paolo II – “la famiglia che prega unita, resta unita”. Il Padre nostro è una preghiera di grande semplicità, … +LEGGI TUTTOIL PADRE NOSTRO IN FAMIGLIA »